Corso BLSD Quality CPR & Virtual Reality per sanitari

 

Il corso Quality BLSD & Virtual Reality (VR) è un corso BLSD per sanitari progettato per essere integrato con diverse tecnologie di VR.

 

Obiettivo del corso è far apprendere ai partecipanti la sequenza di rianimazione di base nell’adulto in arresto respiratorio e/o cardiaco e le manovre da eseguirsi in caso di ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo. Il Corso permette anche di apprendere conoscenze e abilità relative all’utilizzo del defibrillatore semiautomatico.

 

L’apprendimento tradizionale nel corso Quality BLSD & Virtual Reality (VR) viene integrato tramite l’utilizzo di manichini in grado di erogare un feedback di qualità della RCP (Quality CPR) e con tecniche di VR.

 

Virtual Reality CPR, sviluppata per HTC Vive, permette di addestrarsi con caschetto e tracker sui polsi (per misurare lo spostamento delle braccia durante massaggio cardiaco). Questa versione è lo strumento più avanzato per vivere un’esperienza completa di auto addestramento. Il sistema consente di gestire un paziente in arresto cardiaco eseguendo il massaggio cardiaco e utilizzando il defibrillatore semi-automatico (DAE) con la possibilità di ricevere in tempo reale il feedback sulla performance della frequenza e profondità di compressione.

 

Obiettivi del corso

Il corso BLSD ha l’obiettivo principale di far acquisire gli strumenti conoscitivi e metodologici e le capacità necessarie per prevenire il danno anossico cerebrale e riconoscere in un paziente adulto lo stato d’incoscienza, di arresto respiratorio e di assenza di polso in una condizione di assoluta sicurezza per sé stesso, per la persona soccorsa e per gli astanti. Per evitare queste gravissime conseguenze occorre ottimizzare i tempi di intervento, uniformare ed ordinare le valutazioni da effettuare e le azioni da compiere nell’ambito della cosiddetta catena della sopravvivenza. Le tecniche VR integrano la formazione tradizionale presentando al discente scenari di arresto cardiaco extra ed intraospedaliero con elevata immersività ed interazione.
Finalità del Corso:
1. Acquisire e schematizzare le conoscenze relative al trattamento dell’arresto cardiocircolatorio con defibrillatore semiautomatico esterno secondo le linee guida Italian Resuscitation Council;
2. Saper riconoscere l’arresto cardiocircolatorio;
3. Saper gestire un’equipe di soccorso in caso di arresto cardiocircolatorio;
4. Saper mettere in atto le manovre ed i protocolli per il trattamento con defibrillatore semiautomatico dell’arresto cardiocircolatorio (fibrillazione ventricolare/tachicardia ventricolare senza polso);
5. Acquisire capacità di autocontrollo in risposta a situazioni critiche;
6. Acquisire capacità di gestione dell’equipe di soccorso in emergenza per l’utilizzo precoce del defibrillatore semiautomatico.

 

Durata del corso

5 ore

 

Tempo dedicato alla teoria

1 ora circa

 

Tempo dedicato alla pratica
4 ore circa

 

Destinatari del corso

Il corso è indirizzato ai medici, infermieri e soccorritori volontari e quanti operano periodicamente nei dipartimenti di emergenza – urgenza intra ed extra ospedalieri.

 

Qualifiche istruttori

Gli Istruttori devono essere certificati IRC, nonché svolgere almeno 2 corsi BLSD all’anno.

 

Rapporto partecipanti/istruttori

6/1

 

Altre informazioni utili

 

Valutazione

La valutazione prevede una valutazione in itinere sulle abilità nell’esecuzione delle tecniche di RCP, ed una valutazione finale teorico-pratica certificativa.

 

Certificazione

La frequenza del corso e il superamento della valutazione finale permettono di ottenere una certificazione IRC della validità di due anni.
Per rinnovare la certificazione e mantenere le abilità e competenze, è necessario seguire un corso di retraining entro 24 mesi dalla data di certificazione iniziale.
Oltre 24 mesi, e comunque dopo 4 anni dalla certificazione iniziale, è necessario ripetere il corso completo.